News
BERISHA Etrit

Dati biografici

NomeBerisha Etrit
Nato10/03/1989 (Pristina (Kosovo))
Nazionalitàalbanese
Altezza195 cm
Peso90 kg
SquadraLazio
RuoloPortiere

Carriera

Commenti degli utenti

#1 - Andrea
14/04/2015

Manca la partita Lazio - Empoli........
#2 - Redazione (admin)
19/01/2015

Ti ringraziamo per il preciso appunto! Continua a seguirci!
#3 - Fabio
19/01/2015

Marchetti era squalificato contro il Napoli per aver preso 4 gialli per perduta di tempo. Per questo gioca Berisha

Lascia il tuo commento su Berisha Etrit
Nome:
Commento: (caratteri rimanenti )

Berisha Etrit

Commento di Atalanta-Inter 2-1

Pubblicato Domenica 23/10/2016

Clicca qui per vedere il video della partita Atalanta-Inter 2-1

La punizione del gol di Eder ci consente di soffermarci su alcuni errori. Per prima cosa, vediamo che c’è un giocatore dell’Inter ben distaccato che va incontro alla palla mentre gli uomini sulla barriera rimangono fermi. Concettualmente ciò è totalmente sbagliato. La barriera serve per coprire una parte di specchio sui tiri tesi come in questo caso, visto che la punizione è di seconda. Il portiere deve essere sicuro che un tiro indirizzato da quella sarà respinto dalla barriera. Se l’uomo che va incontro non è l’ultimo uomo della barriera come dovrebbe essere, ma un altro che parte centralmente, le situazioni negative possono essere:

1)      la palla passa in mezzo tra l’uomo che va incontro e l’ultimo uomo della barriera (è esattamente quello che è successo)

2)      la palla può essere toccata dall’uomo che va incontro facendogli cambiare direzione (in questo caso deviando il pallone alla destra di Berisha su un tiro indirizzato a sinistra).

Poi notiamo che  Berisha, all’inizio ben posizionato, correttamente fa un paio di passi avanti ma (al di là che si aspetti un tiro alla propria destra e quindi non ragioniamo sul fatto che abbia un po’ anticipato) al momento del tiro si trova esattamente al centro della porta. Anche questo è sbagliato: se c’è una barriera e ci posizioniamo come se non ci fosse allora cosa ce la mettiamo a fare? E’ giusto andare avanti se ci aspettiamo un tiro teso ma il portiere deve coprire comunque maggiormente il lato scoperto.

Infine, proprio perché era sbilanciato alla propria destra, il tuffo in spinta non può essere granché.

Su Perisic una presa a pollici in fuori è imprecisa: poco male.

Grande parata in leva gamba su botta dello stesso Perisic. Sulle parate in leva gamba bisogna avere accortezza che la prima cosa che deve scendere è la mano (che in genere è già piuttosto bassa perché la parata in leva gamba implica generalmente un’azione ravvicinata in cui quindi il portiere deve stare ben raccolto). Molto reattivo.

All’ultimo secondo va ad uscire sul dischetto del rigore su un cross disperato dell’Inter direttamente da centro campo. Qui subisce fallo (o, meglio, sbatte sui compagni cadendo malamente) ma l’analisi dell’azione può essere utile per i nostri portieri. Sui cross il portiere inizia l’uscita a passi brevi in modo da valutare la traiettoria; poi gli ultimi due passi a livello teorico sono quelli più lunghi che gli consentono di caricare per darsi lo slancio ed arrivare col pallone. Berisha invece anticipa molto e si trova sotto il pallone tanto che si ferma una frazione di secondo per aspettare il pallone e deve saltare a due piedi. Saltando a due piedi da fermo è facile essere spostato. Il portiere in questi casi dovrebbe iniziare la rincorsa e rallentare molto – o anche  fermarsi - un paio di metri prima del caricamento della gamba di spinta (in alternativa, in fase didattica, gli si può dire di pestare sul posto): in questo modo egli avrà ancora due metri di spinta, potrà saltare ad una gamba – quindi con maggior elevazione -  e arriverà all’impatto con gli avversari con grande forza. Sarà molto più dura spostare il portiere che peraltro beneficerà di una maggiore spinta. In allenamento pretendiamo questo movimento, poi in partita può capitare anche diversamente ma l’allenamento serve per abituarci ad effettuare i gesti più efficaci.


Ti piace questo commento? Condividilo!

Altri commenti su Berisha Etrit

Atalanta-Milan 1-1 (14/05/2017)
Udinese - Atalanta 1-1 (07/05/2017)
Atalanta-Juventus 2-2 (29/04/2017)
Atalanta - Bologna 3-2 (24/04/2017)
Atalanta-Sassuolo 1-1 (08/04/2017)
Genoa - Atalanta 0-5 (04/04/2017)
Inter - Atalanta 7-1 (12/03/2017)
Atalanta - Fiorentina 0-0 (05/03/2017)
Napoli-Atalanta 0-2 (26/02/2017)
Atalanta-Crotone 1-0 (19/02/2017)
Palermo - Atalanta 1-3 (13/02/2017)
Atalanta - cagliari 2-0 (05/02/2017)
Atalanta - Sampdoria 1-0 (23/01/2017)
Lazio-Atalanta 2-1 (15/01/2017)
Chievo-Atalanta 1-4 (09/01/2017)
Atalanta-Roma 2-1 (23/11/2016)
Sassuolo-Atalanta 0-3 (06/11/2016)
Atalanta-Genoa 3-0 (30/10/2016)
Pescara - Atalanta 0-1 (28/10/2016)
Atalanta-Inter 2-1 (23/10/2016)
Fiorentina-Atalanta 0-0 (17/10/2016)
Atalanta - Napoli 1-0 (04/10/2016)
Crotone - Atalanta 1-3 (27/09/2016)
Atalanta-Palermo 0-1 (22/09/2016)
Cagliari - Atalanta 3-0 (19/09/2016)

Archivio di Berisha Etrit

 
Powered by Informind
Copyright © 2011. All Rights Reserved. XHTML e CSS validated.