News
MIRANTE Antonio

Dati biografici

NomeMirante Antonio
Nato08/07/1983 (Castellamare di Stab)
Nazionalitàitaliana
Altezza192 cm
Peso81 kg
SquadraBologna
RuoloPortiere

Carriera

Squadre di club

2003-2004Juventus-- (--)
2004-2005Crotone41 (-43)
2005-2006Siena26 (-43)
2006-2007Juventus7 (-9)
2007-2008Sampdoria13 (-15)
2008-2009Sampdoria9 (-12)
2009-2010Parma34 (-46)

Commenti degli utenti

#1 - Redazione (admin)
28/05/2017

Cerchiamo di chiarire meglio il senso del nostro commento all’amico che ci scrive. Il nostro obbiettivo è ragionare sulle situazioni in modo da poter fare riflessioni su quale sia il gesto migliore da fare nei vari contesti in cui un portiere si può trovare. Il commento su Mirante indica semplicemente il ripetersi di una situazione che non sembra essere la miglior scelta possibile. ovvero mettere ulteriori difensori dietro agli avversari che allungano la barriera e, non vedendo la palla, anticipare lo spostamento sul palo coperto della barriera. Lo abbiamo segnalato perché è stata una situazione che abbiamo rilevato più volte e che, forse, andrebbe gestita diversamente. Lo scopo non è fare le pulci a Mirante ma, attraverso l’osservazione attenta e ripetuta, aiutare preparatori dei portieri e/o i portieri stessi a fare una riflessione in più su come gestire situazioni analoghe che – come in serie A – accadono in tutte le categorie.
#2 - Uccellaccio
26/05/2017

E quale sarebbe la prova? Siamo curiosi
#3 - esrew
12/11/2012

Segue la sua stessa respinta affannosa, che finisce ad un avversario, ma lì si trova nella zona in cui rischia di venir tagliato fuori e per di più resta completamente in piedi sbilanciandosi all'indietro e portando addirittura in alto (?) le braccia al momento del tocco avversario. Viene salvato da un difensore in scivolata, ma a mio avviso il tutto è da matita blu.
#4 - esrew
05/11/2012

Sul primo gol le gambe di Mirante 'sbatacchiano' un po' senza controllo. Non che questo abbia fatto in alcun modo la differenza, ma solitamente, quando ciò accade, lo rilevate.
#5 - rwqtqwrtwq
18/09/2012

Sul secondo gol è anche troppo 'alto'.
#6 - marco1990
28/09/2010

anche per me... è un portiere interessante...dovrebbe mantenersi più continuo.
#7 - simone
27/09/2010

Secondo me, è un portiere che sta crescendo. Voglio vedere se si riconfermerà nelle prossime partite.

Lascia il tuo commento su Mirante Antonio
Nome:
Commento: (caratteri rimanenti )

Mirante Antonio

Commento di Parma - Bologna 0-0 19/12/2010

Pubblicato Domenica 19/12/2010

Attento ed efficace allunga in angolo il colpo di testa di Meggiorini.
Sulla punizione finita di poco a lato di Ramirez, il portiere fa giustamente il passo laterale, ma probabilmente lo fa troppo corto, guadagnando non moltissimo in termini di spazio.
I giocatori e gli spettatori si rendono conto della sua presenza solamente per i calzetti verde fluo,quasi fastidiosi alla vista, che indossa.

Osservando le immagini della partita si può notare molto bene due tipologie di esecuzione del movimento sui calci di punizione. Le riprese infatti mostrano due punizioni, entrambe finite fuori, una dopo l'altra di Mirante e del suo collega avversario Viviano.

Viviano, come già segnalato in molte altre occasioni, tende ad incrociare, cioè a "correre" prima del tuffo. Con questo tipo di movimento se si ha il tempo di effettuare i passi si può intervenire anche se il tuffo tenderà a a risultare un pò a pesce creando difficoltà sulla eventuale presa. Il problema grosso nasce però quando il portiere non ha il tempo di caricare sulla gamba di spinta perchè sta correndo e si trova sul passo sbagliato: non potrà far altro che tentare l'intervento spingendo con quella sbagliata (la sinistra con tuffo a destra).

Mirante effettua invece il classico passo laterale senza incrociare. In questo caso però lo effettua un pò corto non lasciando seguire il tuffo al movimento. Se il passo è effettuato con l'ampiezza giusta, e facendolo proseguire con il tuffo, il portiere è in grado di coprire l'intero specchio della porta pur partendo in posizione decentrata.

Noi raccomandiamo sulle punizione di prepararsi mentalmente al passo e al tuffo non appena il portiere vede sbucare il pallone da sopra la barriera. Basta infatti l'esitazione di un attimo per essere impossibilitati ad intervenire.


Ti piace questo commento? Condividilo!

Altri commenti su Mirante Antonio

Parma - Juventus 1-0 (16/05/2011)
Parma - Palermo 3-1 (01/05/2011)
Udinese - Parma 0-2 (27/04/2011)
Parma - Inter 2-0 (17/04/2011)
Lazio - Parma 2-0 10/04/2011 (10/04/2011)
Parma - Bari 1-2 (03/04/2011)
Sampdoria - Parma 0-1 (20/03/2011)
Parma - Napoli 1-3 13/03/2011 (14/03/2011)
Roma - Parma 2-2 27/02/2011 (27/02/2011)
Parma - Cesena 2-2 20/03/2011 (21/02/2011)
Milan - Parma 4-0 (13/02/2011)
Parma - Fiorentina 1-1 06/02/2011 (07/02/2011)
Parma - Lecce 0-1 2/02/2011 (03/02/2011)
Genoa - Parma 3-1 (30/01/2011)
Parma - Catania 2-0 (23/01/2011)
Brescia - Parma 2-0 (17/01/2011)
Parma - Cagliari 1-2 9/01/2010 (10/01/2011)
Juventus - Parma 1-4 6/01/2011 (07/01/2011)
Parma - Bologna 0-0 19/12/2010 (19/12/2010)
Palermo - Parma 3-1 (13/12/2010)
Parma - Udinese 2-1 (05/12/2010)
Inter - Parma 5-2 (29/11/2010)
Parma - Lazio 1-1- (21/11/2010)
Bari - Parma 0-1 (14/11/2010)
Napoli - Parma 2-0 (07/11/2010)
Parma-Chievo 0-0 (02/11/2010)
Parma - Roma 0-0 24/10/2010 (25/10/2010)
Cesena - Parma 1-1 17/10/2010 (18/10/2010)
Parma - Milan 0-1 02/09/2010 (03/10/2010)
Fiorentina - Parma 1-0 26/09/2010 (27/09/2010)
Lecce - Parma 1-1 22/09/2010 (23/09/2010)
Parma - Genoa 1-1 19/09/2010 (20/09/2010)
Catania - Parma 2-1 12/09/2010 (12/09/2010)
Parma - Brescia 2-0 29/08/2010 (30/08/2010)

Archivio di Mirante Antonio

 
Powered by Informind
Copyright © 2011. All Rights Reserved. XHTML e CSS validated.