News

Il METODO VOTIPORTIERISERIEA

11/03/2018

IL METODO

IL METODO DI VOTIPORTIERISERIEA In vendita il metodo del fondatore ed autore di questo sito, Stefano Cordoni, per gettare le basi di impostazione del tuffo del portiere di calcio Calzetti&a...
Continua...

La tecnica

17/06/2018

PORTIERI ALL’ATTACCO PALLA: VI RACCONTIAMO COME E’ ANDATA…

PORTIERI ALL’ATTACCO PALLA: VI RACCONTIAMO COME E’ ANDATA… Come voi che ci seguite sapete bene, la nostra visione è piuttosto diversa da quella che oggi viene definita...
Continua...

Varie

28/11/2018

ANCORA CON LA SCUOLA ITALIANA DEI PORTIERI?

ANCORA CON LA SCUOLA ITALIANA DEI PORTIERI? MA NON FATECI RIDERE… Avvertenze: la lettura di questo articolo prevede il tempo di almeno mezz’ora, se lo si legge superficialmente sen...
Continua...

Il commento

14/06/2018

VOTIPORTIERISERIEA CHIUDE (ABBIAMO FALLITO)

VOTIPORTIERISERIEA CHIUDE (O QUASI): ABBIAMO FALLITO! Ebbene sì, signori. Abbiamo fallito nel nostro intento. Otto anni fa c’era qualcosa che non ci tornava nell’impostaz...
Continua...

L'intervista

28/01/2014

FABRIZIO LORIERI

INTERVISTA  A FABRIZIO LORIERI, PREPARATORE DEI PORTIERI DEL SASSUOLO.  E’ con noi il preparatore dei portieri del Sassuolo, Fabrizio Forieri, che molti ricorderanno, tra le alt...
Continua...

Le vostre domande

21/01/2012

LE VOSTRE DOMANDE (18 risposte)

nr.18 risposte             Gli utenti che ci invieranno domande di interesse generale troveranno risposta in questa rubrica. 18) Ant...
Continua...

Il SALTO DI QUALITA'

Il commentoPubblicato Domenica 15/04/2012

 E così, abbiamo superato Pasqua e ci avviamo verso primavera inoltrata. E i nostri portieri?

Dal punto di vista atletico si può dire che ormai quel che si è fatto si è fatto. Il lavoro che rimane da fare fino a fine campionato sarà sostanzialmente un lavoro di mantenimento, in rapidità, con carichi brevi. Quindi sembrerebbe già tutto finito. Ma è così?

Naturalmente no perchè la primavera è il periodo in cui generalmente tutto il lavoro tecnico svolto, le fatiche fatte, i gesti ripetuti migliaia di volte senza apparente successo, trovano la loro ragion d'essere.

Infatti, fateci caso, in primavera i giovani portieri improvvisamente fanno il 'salto di qualità'. Chi lavora accuratamente dal punto di vista tecnico se ne è sicuramente già accorto. I ragazzi per mesi cercano di effettuare un certo movimento, magari avvicinandovisi ma senza effettuarlo in maniera fluida, corretta. Poi, improvvisamente, di solito dopo un paio di allenamenti in cui sembrano aver disimparato anche ciò che sapeva fare fino alla volta prima facendo disperare l'allenatore, comprendono il meccanismo, come per magia.

Questa situazione è descritta molto bene in un romanzo curioso, Infinite jest di David Foster Wallace, un tomo di oltre 1000 pagine che però – qui si tratta di un tennista – ha colto benissimo questo strano meccanismo.

E quindi ben venga la primavera, il periodo in cui generalmente i ragazzi fanno il salto di qualità che, poi, consentirà loro di fare il secondo grande miglioramento all'inizio della preparazione successiva. Se vogliamo, è un po' come le parole crociate: individuata quella fondamentale, le altre si incastrano automaticamente.

In conclusione. Non molliamo, approfittiamo della temperatura piacevole, dei campi belli e della rinnovata voglia che il clima più mite offre ai nostri ragazzi, e non stanchiamoci di lavorare sulla tecnica.

Ti piace questo articolo? Condividilo!

 
Powered by Informind
Copyright © 2011. All Rights Reserved. XHTML e CSS validated.