News
FIORILLO Vincenzo

Dati biografici

NomeFiorillo Vincenzo
Nato13/01/1990 (Genova)
Nazionalitàitaliana
Altezza190 cm
Peso80 kg
SquadraPescara
RuoloPortiere

Carriera

Squadre di club

-2011Sampdoria-- (--)
2007-2010Sampdoria 4 (-5)
2010-2010Reggina5 (-8)
2011-2011Spezia8 (-11)
2011-2012Sampdoria-- (--)
2012-2013Livorno28 (-26)
2013-Sampdoria2 (-3)

Commenti degli utenti


Lascia il tuo commento su Fiorillo Vincenzo
Nome:
Commento: (caratteri rimanenti )

Fiorillo Vincenzo

Commento di Bologna-Pescara 3-1

Pubblicato Domenica 14/05/2017

Il primo gol nasce da una rimessa dal fondo battuta da Fiorillo verso un compagno ma calciata molto lenta tanto che si è inserito un giocatore del Bologna che ha crossato in mezzo. A quel punto corretto il tentativo di uscita di pugno su Destro che però lo anticipa e rimedia un pugno in testa.

I gol, sui quali non è che sia colpevole, però sono lo specchio di un po’ tutto quello che è stato Fiorillo in tutta la partita (lo abbiamo visto dal vivo).  Forse con molta personalità, sembra quasi che non voglia mai prendere rischi. Tende a rimanere sempre sulla riga di porta, poi quando i giocatori del Bologna arrivano in area vicino alla linea di fondo non si posiziona mai in modo da chiudere in anticipo l’eventuale cross. Sul secondo gol questo atteggiamento lo porta a rimanere sulla riga di porta, quando con una palla che si impenna, probabilmente almeno il chiudere lo specchio un paio di metri in avanti poteva essere una valida alternativa.

Infine, su un passaggio indietro da codice penale, giustamente mette di piatto  la palla rimbalzante come può in fallo laterale. Il compagno chiede scusa ma lui lo manda a spendere.

Ultimo appunto che facciamo e sul quale dovremo fare qualche ragionamento più approfondito, è che Fiorillo si mette in posizione con gambe leggermente piegate e busto in avanti già da quando la palla è a metà campo e non pericolosa. Questa posizione, la posizione di attesa su un tiro, è una posizione di tensione che, dove non è necessaria, ci costa energia e fatica. Inoltre gli spostamenti sono un po' come quelli di Sportiello, non a balzelli veloci di riposizionamento, ma macchinosi, un passetto dopo l'altro.

Insomma, fermo restando che può essere la situazione di una partita, l’atteggiamento che dovremmo chiedere ai nostri giovani è un po’ diverso.


Ti piace questo commento? Condividilo!

Altri commenti su Fiorillo Vincenzo

Bologna-Pescara 3-1 (14/05/2017)
Pescara - Crotone 0-1 (09/05/2017)
Cagliari-Pescara 1-0 (01/05/2017)
Pescara-Roma 1-4 (25/04/2017)
Pescara-Juventus 0-2 (15/04/2017)
Empoli-Pescara 1-1 (09/04/2017)
Pescara-Milan 1-1 (02/04/2017)

Archivio di Fiorillo Vincenzo

 
Powered by Informind
Copyright © 2011. All Rights Reserved. XHTML e CSS validated.