News
HANDANOVIC Samir

Dati biografici

NomeHandanovic Samir
Nato14/07/1984 (Lubiana )
Nazionalitàslovena
Altezza191 cm
Peso88 kg
SquadraInter
RuoloPortiere

Carriera

Squadre di club

2003-2004Domzale7 (--)
2004-2005Udinese3 (-2)
2005-2006Treviso3 (-6)
2006-2007Rimini39 (-36)
2007-2008Udinese35 (-45)
2008-2009Udinese34 (-45)
2009-2010Udinese37 (-57)

Commenti degli utenti

#1 - esrew
28/11/2012

Sul gol non avrebbe 'sacrificato' allungo di spalla e braccio se fosse andato a due mani?
#2 - esrew
19/11/2012

L'uscita a valanga sul secondo gol però è di quelle 'a pesce' che condannate...inoltre secondo me fa un po' di casino con i difensori,tutti e 3 a scivolare verso l'avversario facendosi tagliare fuori un po' troppo agevolmente.
#3 - wery
30/10/2012

Non mi sembra di aver visto il ginocchio giù...speriamo ci 'risparmi' almeno quello!
#4 - Redazione (admin)
29/10/2012

Si, avevamo notato l'uscita in piedi (o quasi abbozzandola con un ginocchio giù?) sulla quale si gira leggermente con la testa per timore dell'impatto. Vedremo se tenderà a farne altre simili. Quanto ai rinvii con le mani e/o con i piedi, siamo perfettamente d'accordo sulla loro importanza, ma Handanovic è arrivato all'Inter perchè ha parato tanto e bene con l'Udinese, e non per i rilanci, pur efficaci. Ciao e grazie!
#5 - wery
29/10/2012

Giusto per completare la "valutazione", lunghissimi e chirurgici i rilanci con le mani, da uno dei quali nasce il terzo gol interista. E' vero, voi sottolineate che è importante che il portiere pari, e la sua "veste offensiva" stia per così dire un po' in secondo piano, però ha dato una grossa mano nelle ripartenze in contropiede dei compagni in svariate occasioni, aprendo spazi importanti con rilanci ben pensati e ottimamente eseguiti.
#6 - wery
28/10/2012

Anche nel finale, sta in piedi a "murare" un passaggio al centro dove credo potesse essere possibile l'uscita a valanga, o quantomeno in copertura completa sulla calciata, in tuffo. Il pallone sfila al centro, e poi viene liberato. Ma stando in piedi ha creato quella situazione in cui, o gli miravano le gambe, o il pallone sarebbe passato. E infatti è passato.Un po' come la parata effettuata col Torino, nel quale, giustamente dite, è rimasto completamente in piedi sperando solo che lo colpissero
#7 - wery
28/10/2012

Al di là della marcatura, secondo me difesa troppo "schiacciata" al momento del cross di Diamanti. Quando il pallone arriva lì, è come fosse una punizione battuta dal vertice dell'area. Come dite voi, per creare lo spazio d'intervento al portiere, la difesa deve salire assieme al portiere stesso. Ma fate notare che Handanovic a volte li lascia troppo "schiacciati" anche sulle punizioni contro...non sono sicuro abbia dato loro disposizione di salire. Chiaro che, come dite su Gillet, son sofismi.

Lascia il tuo commento su Handanovic Samir
Nome:
Commento: (caratteri rimanenti )

Handanovic Samir

Commento di Inter-Milan 3-2

Pubblicato Lunedì 16/10/2017

Clicca qui per vedere il video della partita Inter-Milan 3-2

Effettua una serie di parate importanti durante tutta la partita.

Inizia con ottima reattività a scendere giù e mettere la mano sinistra su un tiro secco e radente in diagonale di Borini. Vediamo che si rialza su entrambi gli appoggi e non con la gondola e questo lo porta allo sbilanciamento all’indietro.

Sul gol annullato di Musacchio si allunga a cercare la palla che finisce sul palo e poi, visto che finisce dalla parte opposta, corretta la rotazione sui glutei.

Devia sopra la traversa un tiro di Suso da lontano.

Ancora a una mano smorza e poi blocca un rasoterra di Borini non forte ma angolato. Vediamo, come abbiamo più volte segnalato su Donnarumma, che per arrivare lontano sui rasoterra non bisogna appoggiarsi ma sfruttare appieno il piede di spinta con un leggero arco. Finisce di pancia perché l’appoggio del piede di spinta,un po’ come è successo a Donnarumma, è leggermente arretrato.

Nota: su Youtube vediamo esercizi con una corda a un metro di altezza tra due paletti. L’esercizio vorrebbe levare al portiere il vizio di fare l’arco è costringerlo a strisciare per terra sui palloni rasoterra. Ebbene, bisognerebbe fare esattamente l’opposto: mettere una corda a 10 cm di altezza e pretendere che il portiere arrivi su un rasoterra lontano senza toccare la corda, costringendolo a sfruttare appieno il piede di spinta. Ma mettere in discussione anni e anni di didattica così impostata è dura…

Sfiora il tiro di Suso che si insacca all’angolino. Probabilmente parte un attimo di ritardo perché non vede partire il pallone.

Aveva fatto il miracolo sul gol di Bonaventura: a causa della spinta la palla gli finisce sul ginocchio ed entra: veramente, peccato.


Ti piace questo commento? Condividilo!

Altri commenti su Handanovic Samir

Inter-Milan 3-2 (16/10/2017)
Benevento - Inter 1-2 (02/10/2017)
Inter - Genoa 1-0 (25/09/2017)
Bologna-Inter 1-1 (19/09/2017)
Crotone-Inter 0-2 (17/09/2017)
Inter-Spal 2-0 (10/09/2017)
Roma - Inter 1-3 (27/08/2017)
Inter-Fiorentina 3-0 (22/08/2017)

Archivio di Handanovic Samir

 
Powered by Informind
Copyright © 2011. All Rights Reserved. XHTML e CSS validated.